Il Solstizio d'Inverno a Santa Maria in Falleri a Falerii NoviIl Solstizio d'Inverno a Santa Maria in Falleri a Falerii Novi

Amici avventurosi … anche nella mente; dovete leggere questo evento straordinario di sabato 23 dicembre; nel senso anche di apertura straordinaria di un sito straordinario (quando possiamo, infatti, facciamo aprire siti quasi sempre chiusi e di grande suggestione, oppure monitoriamo le loro rare aperture 🙂 ).
Parliamo dell’abbazia di S. Maria in Falleri a Falerii Novi, che aprirà SABATO 23 DICEMBRE in occasione del Solstizio d’Inverno.
L’abbazia, già splendida di per sé, è uno di quei luoghi di culto edificati anche come osservatori astronomici.


Un capolavoro degli architetti di circa mille anni fa, che verrà raccontato anche dal nostro amico Stefano Cavalieri (che, voi che venite a @il Mirto e l’Ulivo, conoscete).
Stefano è un noto studioso di orientamenti astronomici di chiese, siti megalitici, necropoli … e ha scoperto numerose ierofanie di luce.
Nello specifico ci spiegherà l’orientamento del portale, dell’abside, dei rosoni, delle monofore, che nei giorni intorno ai solstizi creano fascinosi giochi di luce dal significato religioso.

Il Solstizio d’Inverno a Santa Maria in Falleri a Falerii Novi

Ecco cosa faremo.

Se ce faremo, arriveremo alle 7.15 di mattina (in questo punto: https://goo.gl/maps/xzh742DT4WAg1MGn9).
E’ infatti all’alba il culmine dei fenomeni luminosi, con le spiegazioni, appunto, di Stefano.
Ma cerchiamo di arrivare almeno alle 9, allorché ci sarà la colazione, offerta dalle aziende agricole locali.
E io al solito porterò, alla bisogna, rinforzo di caffè caldo.
Alle 10 Sandro Sciosci, Luca Storri e Stefano Cavalieri continueranno a raccontarci di questo aspetto poco noto, e sorprendente del nostro Medioevo e della storia dell’abbazia, all’interno e all’esterno di essa.

Il Solstizio d’Inverno a Santa Maria in Falleri a Falerii Novi

Alle 11 partiremo a piedi direttamente dall’abbazia per una camminata di circa due ore lungo la via Amerina e i suoi tesori.
Come la colazione sarà offerta dalle aziende del luogo, la camminata (da me condotta) sarà offerta dal comune di Fabrica di Roma e, quindi, gratuita.
E a questa, dopo il pranzo al sacco, seguirà un’altra escursione, anch’essa gratuita, per chi rimarrà.
Riprenderemo infatti le auto e andremo poco lontano, verso Roma.
La meta? Una delle più grandiose vie cave del Lazio: la Tagliata Fantibassi: https://www.luigiplos.it/luoghi-segreti-a-due-passi-da-roma-la-tagliata-fantibassi/
Per le 15.30/16.00 avremo terminato.

L’evento sarà confermato anche in mancanza di sole. Tanto ci saranno video esplicativi e anche la colazione è confermata e poi, a meno che non piova forte, è confermata perlomeno la camminata mattutina.

Equipaggiamento minimo: scarpe da trekking, un bastoncino sarà molto utile per la seconda escursione, acqua, pranzo al sacco per chi rimane, un bicchiere non usa e getta. Scarpe e calze di ricambio in auto.
Difficoltà Escursionistica: facile l’escursione della mattina. Medio facile quella del pomeriggio.
Dislivello: irrilevante la mattina. 50 metri il pomeriggio.
Tipo di Percorso: entrambi A/R.
Lunghezza Percorso: circa 4 Km la mattina e circa 3 Km il pomeriggio.
Durata netta: circa un’ora e mezza la mattina e circa un’ora e mezza il pomeriggio.

Il Solstizio d’Inverno a Santa Maria in Falleri a Falerii Novi

Leggete, pls, prima dell’escursione, anche quanto sotto, ovvero il regolamento standard
https://www.luigiplos.it/le-prossime-escursioni-regolamento/

Insomma, anche alla fine di questa giornata avremo intrecciato legami di amicizia e simpatia fra di noi e ci saremo divertiti, oltre ad avere assaporato un’esperienza rara.

Ah! Se entrerai in Telegram e/o W.App, sarai sempre informato sulle escursioni nel grande parco avventure dietro casa con entrata gratuita (ovvero i dintorni di Roma!)
Telegram: https://t.me/luoghisegretiroma
Per wapp invece ci sono due veloci operazioni da fare: https://www.luigiplos.it/gruppo-whatsapp/

Il Solstizio d’Inverno a Santa Maria in Falleri a Falerii Novi e presso la Via Amerina.

Di luigi plos

58 anni, con una figlia di quasi 23, ho sempre avuto una grande passione per l’avventura, che ho cercato per molto tempo in alta montagna e, negli ultimi anni, vicino Roma. Fin da ragazzo rimasi infatti sorpreso dalla smisurata quantità di luoghi segreti a due passi da Roma. Così, dopo oltre vent’anni dedicati all’alpinismo e all’escursionismo di buon livello ho cominciato, nel 2011, a perlustrare in modo sistematico il territorio dove vivo (cosa che peraltro avevo sempre fatto), conoscendolo in modo sempre più approfondito. Questa conoscenza si è concretata in circa seicento articoli postati su questo blog, in sei guide escursionistiche, oltre 160.000 followers su Facebook e tanto altro. Il tutto sempre inerente i luoghi sconosciuti e straordinari intorno alla capitale e il tutto intervallato da riflessioni su economia, politica, ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Siamo alle porte del Natale e se anche Tu sei uno di quelli che non hanno idee, di solito, su cosa regalare, ecco il suggerimento!

La guida con 90 itinerari misteriosi che ho individuato nei dintorni di Roma; ti faranno venir voglia di esplorarli e di farli esplorare ai tuoi parenti/amici. 

Scarica un’anteprima completamente gratuita della Guida a questo link: https://bit.ly/47MStv2.

Puoi avere con te “L’avventura fa 90” tramite amazon a questo link , oppure leggendo qui https://www.luigiplos.it/come-avere-con-voi-lultima-guida-lavventura-fa-90/, oppure utilizzando il pulsante in basso a destra. E … buone avventure per il 2024! “

× Scopri la prossima escursione!