Dodici Grandi Cascate a Roma - in foto la Cascata dell'Olgiata.Dodici Grandi Cascate a Roma - in foto la Cascata dell'Olgiata

In Italia l’acqua che esce da fontanelle e rubinetti, se potabile, è anche detta “Acqua del sindaco”, intesa come acqua a disposizione della comunità e NON ANCORA privatizzata.

Ebbene, possiamo chiamare le Cascate a Roma anche Cascate del Sindaco: copyright by Eduardo Maresca.

Una delle due cascate del Fosso di Mola di Pance.

Il terreno vulcanico intorno a Roma, composto in centinaia di migliaia di anni da colate laviche più e meno resistenti, è stato eroso in modo diverso dagli agenti atmosferici.

Ecco spiegato il grande numero di cascate a Roma e dintorni (e a Cerveteri esageriamo: qualcosa come quindici cascate all’interno del suo territorio!).

Fino ad alcuni  mesi fa pensavo che l’area di Cerveteri fosse la più ricca del Lazio come cascate.

Anche più che in Appennino. Poi, la sorpresa.

Grazie a Eduardo Maresca, David Pelei e altri amici della loro combriccola, è risultato che un altro comune se la batte con Cerveteri: Roma!

Eduardo e i suoi scagnozzi hanno fatto in questi ultimi due anni sul loro territorio d’elezione (fra il sesto municipio di Roma e Gallicano), quello che tanti altri amici hanno fatto in tutte le altre aree intorno a Roma.

Ovvero hanno preso spunti dai capitoli delle mie guide che illustravano i luoghi segreti di quel territorio.

Il sottoscritto in arrampicata verso la parte inferiore della Cascata Pelei-Maresca.

Hanno quindi involontariamente (o volontariamente, chissà) fatto uso della mia “tecnica”:  come io descrivevo luoghi nascosti e fascinosi, uscendo dai sentieri descritti nelle solite guide, in una sorta di pensiero laterale, allo stesso modo Eduardo e c. sono andati oltre gli itinerari che avevo descritto, con un pensiero ben più laterale ;-).

Tanto che in quella zona, che hanno perlustrato a livello subatomico, hanno scoperto una quantità e soprattutto  una qualità di luoghi sconosciuti eccezionali, nel raggio di duemila metri.

Fra Roma e Gallicano hanno messo a sistema una teoria infinita di fossi, apparentemente insignificanti, ma che nascondono cascate, starate come grandezza per trovarsi lungo fiumi così brevi, a bassa quota e con piccoli bacini idrografici.

E non basta.

All’interno di questi fossi hanno riscoperto vestigia di epoca imperiale.

Detto questo, non giuro che l’elenco delle dodici cascate a Roma è completo: sono abituato ormai a sorprendermi in merito a continue, strabilianti scoperte a Roma e dintorni.

La cascata a valle del Fosso dell’Acqua Rossa.

Otto delle dodici cascate verranno descritte nella prossima guida, che conterrà solo itinerari all’interno del comune di Roma.

A Nord di Roma:

1. La Cascata presso la Torre della Bufalotta

2. La Cascata di Fosso Piordo 

3. La cascata a monte di Ponte Sodo

4. La Cascata della Ninfa

Cascate a Roma – la Cascata del Fosso Piordo

A Est di Roma:

5. La Cascata di San Vittorino.

6. La Cascata del Fosso di Passerano.

7. La Cascata doppia lungo il Fosso di Mola di Pance.

8. La Cascata Maresca – Pelei nel Fosso dell’Acqua Rossa parte bassa, la cui riva destra orografica appartiene al comune di Roma.

9. La Cascata dell’Acqua Rossa nel Fosso dell’Acqua Rossa parte alta. La più alta, non artificiale, della provincia di Roma e forse del Lazio: se la batte con quelle dei Monti della Laga. L’abbiamo esplorata nelle scorse guide: https://www.luigiplos.it/la-cascata-del-fosso-dellacqua-rossa-dieci-anni-dopo/

La Cascate di Roma – la cascata alta del Fosso dell’Acqua Rossa

A Ovest di Roma:

10. La Cascata dell’Olgiata.

11. La Cascata del Fosso della Casaccia (zona di Galeria: guide precedenti)

12. La Cascata dell’Arrone (zona di Galeria: guide precedenti).

diversi modi di andare in escursione - lungo i fiumi d'estate
Cascate a Roma – la cascata a valle del Fosso dell’Acqua Rossa – vista dall’alto.

Di luigi plos

58 anni, con una figlia di quasi 23, ho sempre avuto una grande passione per l’avventura, che ho cercato per molto tempo in alta montagna e, negli ultimi anni, vicino Roma. Fin da ragazzo rimasi infatti sorpreso dalla smisurata quantità di luoghi segreti a due passi da Roma. Così, dopo oltre vent’anni dedicati all’alpinismo e all’escursionismo di buon livello ho cominciato, nel 2011, a perlustrare in modo sistematico il territorio dove vivo (cosa che peraltro avevo sempre fatto), conoscendolo in modo sempre più approfondito. Questa conoscenza si è concretata in circa seicento articoli postati su questo blog, in sei guide escursionistiche, oltre 160.000 followers su Facebook e tanto altro. Il tutto sempre inerente i luoghi sconosciuti e straordinari intorno alla capitale e il tutto intervallato da riflessioni su economia, politica, ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Siamo alle porte del Natale e se anche Tu sei uno di quelli che non hanno idee, di solito, su cosa regalare, ecco il suggerimento!

La guida con 90 itinerari misteriosi che ho individuato nei dintorni di Roma; ti faranno venir voglia di esplorarli e di farli esplorare ai tuoi parenti/amici. 

Scarica un’anteprima completamente gratuita della Guida a questo link: https://bit.ly/47MStv2.

Puoi avere con te “L’avventura fa 90” tramite amazon a questo link , oppure leggendo qui https://www.luigiplos.it/come-avere-con-voi-lultima-guida-lavventura-fa-90/, oppure utilizzando il pulsante in basso a destra. E … buone avventure per il 2024! “

× Scopri la prossima escursione!