Le Cave della Caffarella

Ancora cave!!!

Il parco della Caffarella, penso, è qualcosa di unico fra i parchi romani e non solo ed è uno scrigno di tesori straordinari e segreti.


Include templi pagani, ninfei sotterranei, cisterne e acquedotti romani. E questa è la parte che conosciamo.

Poi “troviamo” anche un complesso sistema di cave sotterranee, scavate inizialmente dai Romani per estrarre la pozzolana.

Il Casale della Vaccareccia. Sul percorso per le Cave della Caffarella.

Troviamo è una parola grossa.

Infatti l’accesso è seminascosto dalla vegetazione.

E fino a poco tempo fa non era neanche visitabile.

Poi sono state prese in carico da “Sotterranei di Roma” (https://www.sotterraneidiroma.it/) e ora è possibile visitarle con loro.

Un attimo dopo la veduta inaspettata delle cupole di San Pietro e di Santa Maria Maggiore verso ovest, entriamo nelle cave, che nei millenni sono anche state fungaie.

All’interno delle cave della Caffarella.

Visitarle è LETTERALMENTE tornare indietro nel tempo.

Infatti si percorre prima la parte più moderna con le strutture per i minatori (bagni, cucine … ), per arrivare passo dopo passo alla parte di duemila anni più antica che, per soprammercato va a intersecarsi con alcune catacombe!

Capito? Chissà se esiste un altro luogo dove possiamo vedere delle catacombe da “dietro”.

Che dire: è come stare all’interno di un documentario di “Ulisse”.

Un’esperienza coinvolgente e singolare.

Presso le cave di Caffarella.

Di luigi plos

56 anni, con una figlia di 20, ho sempre avuto una grande passione per l’avventura, che ho cercato per molto tempo in alta montagna e, negli ultimi anni, vicino Roma. Fin da ragazzo rimasi infatti sorpreso dalla smisurata quantità di luoghi segreti a due passi da Roma. Così, dopo oltre vent’anni dedicati all’alpinismo e all’escursionismo di buon livello ho cominciato, nel 2011, a perlustrare in modo sistematico il territorio dove vivo (cosa che peraltro avevo sempre fatto), conoscendolo in modo sempre più approfondito. Questa conoscenza si è concretata in circa cinquecento articoli postati su questo blog, in cinque guide escursionistiche e tanto altro. Il tutto sempre inerente i luoghi sconosciuti e straordinari intorno alla capitale e il tutto intervallato da riflessioni su politica, ambiente, clima, energia (il risparmio energetico è l'altra mia occupazione).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.