escursioni 2020 e regolamento - sul Ponte S. Antonio

Care amiche e amici escursionisti; ecco il calendario delle escursioni (alcune inedite) previste per il 2020 e, sotto, il regolamento.

escursioni del 2019 presso la cascata effimera dell'Insugherata

escursioni del 2020. Presso la cascata effimera dell’Insugherata

Anche per queste vale il format ormai collaudato:

  • sono tutte vicino Roma
  • sono quasi tutte fuori sentiero
  • sono tutte in luoghi sconosciuti e suggestivi
  • sono quasi tutte semplici
  • alcune sono in terreno privato e quindi nelle guide ai luoghi segreti a due passi da Roma non è indicato come giungervi. Ma ci arriveremo insieme.

Facendole, risparmieremo benzina e conosceremo il nostro sorprendente territorio.

Tutte le escursioni sono raccomandate ai fotografi.

I costi variano dai 10 euro per le escursioni di mezza giornata ai 20 per alcuni acqua trekking e per alcune escursioni dalle modalità particolari.

Alcune escursioni saranno gratuite.


In qualità di Guida Ambientale Escursionistica, aderente alla LAGAP, al termine di ogni escursione verrà fatta una fattura complessiva, intestata a un partecipante.

Oppure più fatture se ci sono più partecipanti interessati ad averle.

Le escursioni saranno generalmente domenicali. Alcune di sabato e in mezzo alla settimana.

Ultima nota: alcune fra marzo e giugno avranno anche come meta una o più splendide cascate, sperando che ricominci a piovere.

Ho lasciato il paragrafo sopra come ricordo di quello che avrebbe potuto essere.

Intanto monitorate pls, voi che leggete, eventuali norme anti-covid da rispettare, che verranno scritte puntualmente in occasione delle escursioni.

Eccole, da confermare volta per volta.

Escursioni del 2018 - cascata e mola presso Rignano Flaminio foto di Matteo Bordini

Escursioni del 2020 cascata e mola presso Rignano Flaminio foto di Bordini

Di seguito, finalmente, il calendario delle escursioni in una terra spesso vergine dalla bellezza pura, dallo splendore selvaggio che graffia l’animo, dai talvolta grandi spazi che modificano le nostre percezioni.

12 gennaio 2018 mattina: originale anello a Castel S. Elia. Dalla basilica alla cascata del Picchio passando per la mola e le sue cascatelle. In concomitanza con la festa del paese.

19 gennaio 2020. Spettacolare itinerario in MTB – inedito e gratuito. Dalla stazione di Tivoli a quella di Lunghezza, propedeutico alla video presentazione delle due guide ai 60 nuovi luoghi segreti a due passi da Roma del 24 gennaio alle ore 19  presso la ciclofficina Macchia Rossa: via Pieve Fosciana, 82 – Roma.


26 gennaio mattina:
escursione di grande soddisfazione presso Ceri: cisterne, gallerie, vie cave e un’antica chiesetta immersa nel bosco molto particolare. Il tutto camminando lungo le rive di un fiume incantevole, con una cascata a doppio salto a chiudere la forra.

2 febbraio: i segreti di Belmonte.

sorgente calda pressoescursioni del 2018 - sorgente calda presso i Bagni della Regina - foto di Corrado Vieri

Escursioni del 2020 – sorgente calda presso i Bagni della Regina – di C. Vieri

15 febbraio: il grande anello del Monte Artemisio, in cerca della forra del Maschio d’Ariano.

16 febbraio mattina: traversata dalla stazione di Valle Aurelia a quella di Gemelli in cerca dei luoghi più segreti del Parco del Pineto: sorgenti ed erosioni in un ambiente incredibilmente selvaggio a 2.000 metri dal Vaticano. Escursione inedita e gratuita. Sarà un’occasione, per chi desidera, per prendere con sé le due nuove guide a prezzo scontato. Nel pomeriggio altro marketing, con presentazione delle guide nel corso di un convegno sulla via Cornelia antica: http://www.luigiplos.it/le-presentazioni-delle-nuove-guide-ai-60-luoghi-segreti-a-due-passi-da-roma/

cave del fosso del Drago - foto di Giulio Giuliani

Cave del fosso del Drago – foto di Giulio Giuliani


23 febbraio mattina: effettueremo un anello pieno di fascino, toccando l’acquedotto etrusco della Torraccia, il fosso della Torraccia con le sue magiche cascatelle e la cascata della mola di Formello, scendendo direttamente nella forra del Crèmera da Formello.

escursioni del 2020 - le guide ai luoghi segreti
escursioni del 2020 – le guide ai luoghi segreti

1 marzo:   traversata inedita nel parco di Veio a Morlupo.

8 marzo mattina: dalla stazione di Monte Mario in cerca dei luoghi più segreti dell’Insugherata. Sorgenti ed erosioni in un ambiente sorprendentemente selvaggio a meno di 5.000 metri dal Vaticano. Escursione inedita e gratuita. Sarà un’occasione, per chi desidera, per acquistare le due nuove guide a prezzo scontato.


escursioni del 2020 - all'entrata del Ponte Coperto (di Giulio Giuliani)
Escursioni del 2020 – all’entrata del Ponte Coperto (di Giulio Giuliani)



: a grande richiesta fra gli acquedotti e gli eremi di S. Cosimato. Obbligatori torce e caschetti da cantiere o da bici o da pattinaggio o da alpinismo. 15 euro e massimo 20 partecipanti.


: torrente Lascone. Sorprendente. Con la collaborazione di Fruttalia. INEDITA.

: la Valle della Lenta da Casale Pietrische. Guadi, altari, grotte, tombe. Con la collaborazione di Fruttalia. INEDITA.


: la forra del Crèmera, se avrà piovuto nei giorni precedenti. Oppure cascate e forre di Cerveteri. Verso la sesta cascata di Cerveteri.

: le meraviglie di Civita Castellana. San Selmo.


: la discesa del Vesca – con Fruttalia. Super! Inedita!

: Escursione super. Andremo prima nella spettacolare forra del Rigomero, un torrente nei pressi di Vetralla, dove vedremo una galleria etrusca, una dolina gigantesca, una profonda via cava sormontata da un esile e vertiginoso ponte di oltre duemila anni fa e tanto altro. Dopodiché, con chi vorrà, visto che saremo vicini, andremo a fare un bagno caldo serale alle terme en plein air di Viterbo. Camminata ideale per i fotografi (come del resto tutte le altre).


: Anello INEDITO in bici dalla stazione di Ipogeo degli Ottavi, attraversando sette parchi urbani di Roma Nord di Volusia, Papacci, Inviolatella Borghese, Villa Lauchli, Insugherata, S. Maria della Pietà e Casal del Marmo. Gratuita.3


: fra le smisurate cave romane della Tiberina e il sito della Civitucola di Capena al tramonto. Dopodiché, se vorrai, andremo insieme a Capena a visitare l’incantevole centro storico e a cenare nel giardino della Trattoria dei Viaggiatori con vista sul centro storico e gestita dagli amici Stefania e Milco.




nella forra del Rigomero (Vetralla)

nella forra del Rigomero (Vetralla)


… : lungo il Fosso Ferrone (Tolfa). Super anche questa. Con la collaborazione di Fruttalia. INEDITA.

… : Acqua Trekking: lungo il fosso di S. Vittorino e picnic presso la cascata di S. Vittorino con idromassaggio naturale e bagno incluso. INEDITA.

Oppure nuotata sotto la terza mola del Biedano – fra Blera e Barbarano. INEDITA.

… : sfideremo il caldo per godere dei fantastici giochi di luce, che il sole allo zenith, passando attraverso i lucernari, disegna nelle gallerie etrusche alla periferia di Formello. Un must per i fotografi, come del resto tutte le escursioni in programma

… : la discesa del Rio Fiume (monti della Tolfa): un vero acquatrekking. INEDITO. Con la collaborazione di Fruttalia. Oppure il Fosso di Rasciano

30 maggio: alle 18.30. Un inedito singolare. Partiremo dal quartiere di Monte Mario. Arriveremo al tramonto su una panoramica collina con un’antica torre di avvistamento situata in una zona sconosciuta dell’Insugherata. Ceneremo sul posto e torneremo indietro con la luce delle torce e quella delle lucciole. INEDITO.

31 maggio: le cascate del Rio Scuro. Super INEDITO. Al ritorno passeremo per le cave di Salone. INEDITO.

2 giugno: Monterano inedita.


6 giugno pomeriggio. Monterano seconda tranche


7 giugno: le cascate del Rio Scuro. Si ripete. Con in più alcuni eremi rupestri a S. Cosimato e le cave romane di Salone.


14 giugno: alle cascate del Rio Scuro, S. Cosimato e cave romane di Salone per l’ultima volta.

21 giugno: dalla basilica di Falleri, che apriranno per noi in occasione del solstizio, alla forra del Rio Maggiore. Unica nel suo genere e inedita per questo gruppo. INEDITO.

escursioni del 2020 - acqua trekking a C.vo di Porto (di A. D'Achille)
escursioni del 2020 – acqua trekking a C.vo di Porto (di A. D’Achille)


Venerdì 26 giugno pomeriggio. Sfideremo il caldo per godere dei fantastici giochi di luce, che il sole pomeridiano, passando attraverso i lucernari, disegna nelle gallerie etrusche alla periferia di Formello. Un must per i fotografi, come del resto tutte le escursioni in programma.

Sabato 27 giugno: tardo pomeriggio all’Insugherata con pranzo al sacco presso la torre nascosta e ritorno alle auto di notte..


Sabato 4 luglio. Finalmente il fiume Cavata in canoa con guide locali.

Domenica 5 luglio. Siete caldi? Allora … il pomeriggio acqua trekking fosso dell’Acqua Forte a C.vo di Porto. Fra rapide e cascate. Rinfrescante, rinfrancante e sorprendente aperitivo al tramonto …

Mercoledì 8 luglio pomeriggio: gallerie etrusche. Sfideremo il caldo per godere dei fantastici giochi di luce, che il sole pomeridiano, passando attraverso i lucernari, disegna nelle gallerie etrusche alla periferia di Formello. Un must per i fotografi, come del resto tutte le escursioni in programma.

Sabato 11 luglio: INEDITO Rio Petescia (20 euro)

Domenica 12 luglio: gallerie etrusche. Sfideremo il caldo per godere dei fantastici giochi di luce, che il sole del mattino, passando attraverso i lucernari, disegna nelle gallerie etrusche alla periferia di Formello. Un must per i fotografi, come del resto tutte le escursioni in programma.

Giovedì 16 luglio pomeriggio: Ponte Sodo e tramonto con vista super su Isola Farnese.

Sabato 18 luglio: Rio Petescia seconda (20 euro)

Domenica 19 luglio: Acqua Rossa, Ponte Selciatella e altre sorprese: INEDITO.

Venerdì 24 luglio pomeriggio: Bagni della Regina e picnic serale con vista su Isola Farnese.

Sabato 25 luglio: Luni con nuotata nel Mignone: INEDITO.

Domenica 26 luglio pomeriggio. Strepitoso: Torre di S. Eusebio e Cave di Salone! (A metri zero da Roma) con aperitivo in una location unica. INEDITA

Sabato 8 agosto. La ferrata Brizio del Gran Sasso. Con guida alpina.

Mercoledì 12 agosto pomeriggio: l’anello di Luni sul Mignone. Si rifa!

Mercoledì 19 agosto: il mitico acqua trekking del Farfa. Inedito per i luoghi segreti.

Mercoledì 26 agosto: Il pozzo di Faleria e il tramonto sul Soratte.

Sabato 29 agosto: Cerveteri. INEDITO.

Sabato 5 settembre mattina: le gole del Farfa per l’ultima volta.

Domenica 6 settembre: la ferrata Danesi. Con guida alpina.

Mercoledì 9 settembre pomeriggio. Entreremo nelle gallerie etrusche delle Tre Condotte, fra Roma e Formello, uniche nel loro genere. Un must per i fotografi.

escursioni del 2020 ammirando la cascata dell'Olgiata
Escursioni del 2020. La cascata dell’Olgiata

Domenica 13 settembre: si rifà! Gallerie etrusche fra Roma e Formello, uniche nel loro genere. Un must per i fotografi. Più i sotterranei di Villa Chigi.

Mercoledì 16 settembre pomeriggio: escursione straniante e inedita a Riano: torre Procoio, laghi, cave romane … inedito!

Domenica 20 settembre: il Ponte Coperto da un’altra “angolazione”.

Sabato 26 settembre: la grotta di Bellegra con “Sotterranei di Roma”.

Domenica 27 settembre: escursione gratuita a Galeria nel corso dell’evento “Dagli Etruschi al Medioevo” con successiva presentazione delle guide ai luoghi segreti.

Mercoledì 30 settembre pomeriggio: l’eremo di S. Silvestro, alla periferia di Sacrofano, scavato all’interno di una collina dalla quale si domina la valle del Tevere. Ci sposteremo poi nelle poco distanti, suggestive, solfatare di Sacrofano. Oppue l’anello di Belmonte dalla Mola di sopra: inedito.

Sabato 3 ottobre: Castello d’Ischia dalla Rosa dei Venti con pinse a cena. Cena facoltativa.

Mercoledì 7 ottobre pomeriggio: a Castel Porciano.  E, poi, lungo un minuscolo fiume di smeraldo celato in una valle non battuta da sentieri, alla quale accederemo per il tramite di un passaggio nella vegetazione.

Venerdì 9 ottobre tardo pomeriggio: passeggiata archestorica sul connubio fra mondo etrusco e romano presso l’isola Tiberina. Con Giuliano Fabriziani. Si paga il solo noleggio delle radioline: circa 2 euro. Da confermare.

Domenica 11 ottobre: biciclettata free, tra amici, alla scoperta di sette parchi semisconosciuti di Roma Nord: Volusia, Papacci, Inviolatella Borghese, Lauchli, Insugherata, S. Maria della Pietà e Parco Agricolo di Casal del Marmo. Quattro parchi nel XV municipio e tre nel XIV.

Sabato 17 ottobre: nell’emissario del Lago di Nemi con torce e caschetti. Il pomeriggio lungo un sentiero antichissimo che si snoda fra sei gallerie e precipizi sopra il lago di Nemi. Due escursioni in un giorno. 20 euro tutto il giorno. 7 euro solo il pomeriggio. Massimo 20 partecipanti per la mattina. No limiti per il pomeriggio. 

Domenica 18 ottobre: GRAB in bici oppure Malborghetto e Cave del Fosso del Drago in treno.

Mercoledì 21 ottobre pomeriggio:  ci caleremo nella forra sotto il Casalaccio, a poca distanza da Morlupo, per avvicinarci alla grandiosa cascata terminale.  Se avrà piovuto.

Domenica 25 ottobre: effettueremo un anello pieno di fascino, toccando l’acquedotto etrusco della Torraccia, il fosso della Torraccia con le sue magiche cascatelle e la cascata della mola di Formello, scendendo direttamente nella forra del Crèmera da Formello. Oppure si rifa alla Torre di S. Eusebio come il 26 luglio scorso e, in più, con visita alla Torre del Gallicano.

Sabato 25 ottobre: cascate di Rignano e tramonto sul Soratte, passando per il sentiero degli eremi per l’ultimo sabato di ora legale.

Domenica 1 novembre: escursione straniante e inedita a Riano: torre Procoio, laghi, cave … o Ponte Coperto.

Oppure, nel fine settimana del primo novembre, i segreti dei dintorni di Pitigliano.

Domenica 8 novembre: San Cosimato e le sue meraviglie.

Domenica 15 novembre: dopo due anni torneremo alla Solforata di Pomezia, fino a giungere al quarto lago.

Sabato 21 novembre: nei dintorni di Magliano Romano. Toccheremo l’antica mola, immersa in un ambiente di gole e cascate, l’impressionante galleria etrusca dei Pozzali, fino a giungere alla Grotta degli Angeli (ora solare).

Domenica 22 novembre: anello con cascate, sorgenti e gallerie fra Monte Calvio e Grotta Pagana. A C.vo di Porto. Inedito.

Domenica 29 novembre: la Galleria di Ripa Maraula presso C.vo di Porto. INEDITO.

Sabato 5 dicembre: Insugherata.

Domenica 6 dicembre: le cascate del Rio Scuro e le cave di Salone al tramonto.

Domenica 13 dicembre: un’altra porzione delle Cave di Salone, la Torre di Gallicano (inedito) e la tenuta e la Torre di S. Eusebio. Da confermare.

Sabato 19 dicembre: nelle ore che precedono il tramonto di un sabato, andremo prima all’antichissima grotta dell’Arnaro. Da lì ci sposteremo per ammirare il panorama straordinario dal ciglio della forra più grandiosa dei dintorni di Roma, quella scavata dal Rio Cerreto. Si tratta di un punto estremamente panoramico, che ripuliremo dai rovi nei giorni precedenti per poterci arrivare. Da qui vedremo le enormi pareti di tufo arrossate dal sole al tramonto e con il castello d’Ischia sullo sfondo.

Domenica 20 dicembre: dalla basilica di S. Elia a Castello d’Ischia e ritorno, in tempo per assistere al fenomeno del solstizi d’inverno all’interno della basilica.

Domenica 27 dicembre. partiremo dall’Università Agraria di Sacrofano e, dopo aver percorso una traccia di sentiero in un bosco, giungeremo in sequenza a una galleria etrusca con una piccola cascata, a un ponte antichissimo e a una singolare scala nella roccia.

Escursioni di riserva:

Traversata da Caiolo a Barbarano Romano e terme en plein air.

Le sorgenti pensili del Treja. Dove non incontreremo la folla dei festivi.

Per il tramite delle agenzie viaggi Vagabondo o Vacantioner: bagni en plein air in fiumi caldi in Toscana – kayak a Palinuro con guida specializzata – archeo trekking in Toscana e Sardegna …

Può capitare che le escurisioni varino in funzione della quantità di rovi, del meteo o delle piogge dei giorni precedenti, oppure che cambino le date.

Puoi consultare a questo proposito il gruppo Facebook dei Luoghi Segreti a due Passi da Roma

oppure mi puoi tel. al 346 5250421 o, ancor meglio,

entrare nel gruppo W.App, unidirezionale (ci scrivo solo io e gli altri due amministratori), con informazioni aggiornate.

Buone escursioni, dunque e … buona lettura del regolamento: sotto!

cascata dell'Ogliararo C.vo di Porto - foto di Giulio GIuliani
cascata dell’Ogliararo C.vo di Porto – foto di Giulio GIuliani


.

DI SEGUITO LEGGETE, PLS, IL REGOLAMENTO.

In primis vi chiedo di leggere quanto sotto, spero momentaneo.

Portiamo la mascherina, da utilizzare secondo la normativa vigente (non per camminare!).

Rispettiamo le distanze come da normativa vigente.

Non scambiamo cibi e/o oggetti con altri.

Saldate possibilmente con PayPal su luigi.plos@gmail.com o, sempre se vi è possibile, mettendo il denaro in una busta

Non partecipate, per favore, se avete sintomi di infezioni respiratorie e/o febbre e/o sapete di aver avuto contatti con persone affette da COVID‐19 nelle due settimane precedenti, né ovviamente se siete positivi al COVID-19.

Anche per quanto riguarda l’arrivo in auto sul luogo dell’appuntamento, ci atterremo alle norme vigenti. https://www.money.it/Quante-persone-in-auto-moto-fase-2

Saldate possibilmente con PayPal su luigi.plos@gmail.com o, sempre se vi è possibile, mettendo il denaro in una busta.


Se decidete di partecipare, vuol dire che avete letto e accettato quanto scritto.


Conclusa la parte Covid 19, amici escursionisti, ecco il resto:

per partecipare alle escursioni con i “Luoghi Segreti a due passi da Roma”, non c’è bisogno di tesserarsi.

Le destinazioni sono sempre vicino Roma e facilmente raggiungibili, dunque, con l’automobile o in moto.

Ad ogni modo, contattandomi, cercherò di trovarvi un passaggio, qualora siate senza macchina. Non purtroppo in periodo Covid 19, durante il quale ognuno deve venire in modo autonomo.

Vi  potete prenotare fino alle ore 21,00 del giorno precedente l’escursione, se volete usufruire della polizza infortuni, salvo esaurimento posti.

In tal caso è necessario che forniate il codice fiscale: i dati verranno utilizzati a questo solo scopo.

Potete entrare nel gruppo w.app (346 5250421) per avere info sempre aggiornate e/o nella mailing list (luigi.plos@gmail.com) e potete richiederne la cancellazione in ogni momento.

La Polizza Infortuni giornaliera convenzionata tra LAGAP e UNIPOLSAI assicura € 50.000,00 in caso di morte o invalidità permanente con una franchigia fissa del 5%.

Ovvero l’incidente, per essere risarcito, deve essere di una qualche gravità. Precisamente per danni inferiori al 5% non c’è risarcimento, ma valgono le policies del SSN.

La polizza copre i sinistri occorsi durante l’attività escursionistica, mentre non copre tutto ciò che avviene prima o dopo l’escursione.

Sono escluse dalla polizza le attività di canyoning, speleologia verticale su fune, diving.

L’assicurazione infortuni non copre persone che abbiano compiuto il 75° anno di età.

Qui il dettaglio della polizza infortuni facoltativa:

essa viene attivata da parte della segreteria, su richiesta del socio Lagap, appoggiandosi su una convenzione
nazionale stipulata con UNIPOLSAI.
Copre i danni occorsi ai tuoi accompagnati qualora essi non derivino da tua imprudenza, negligenza o imperizia.
Ad esempio, se un accompagnato batte la testa su un ramo d’albero, o scivola, per non aver usato la necessaria
attenzione nel camminare, o se si infortuna ignorando od opponendosi alle tue istruzioni.
La polizza assicura € 50.000,00 in caso di morte o invalidità permanente con una franchigia fissa del 5%. Vale a dire
l’incidente, per essere risarcito, deve essere di una qualche gravità.
Sono escluse dalla polizza le attività di canyoning, speleologia verticale su fune, diving, peraltro non coperte
neppure dalla nostra RC.
La polizza copre l’escursione, e non incidenti nei/dei mezzi di trasporto, pubblici o privati che siano (e: pullman,
treno, traghetti, aerei…).

escursioni del 2019 l'aniene presso gli eremi di s.cosimato - foto di Alessandro Patierno

escursioni del 2020 l’aniene presso gli eremi di s.cosimato – foto di Alessandro Patierno

  • E’  necessario rispettare l’orario di partenza secondo il programma stabilito, adeguandosi alle eventuali variazioni apportate dalla guida.
  • E’ necessario presentarvi con abbigliamento e attrezzatura adatte alle specifiche caratteristiche dell’itinerario escursionistico proposto, come da richieste specificate nel programma. Nel caso di dubbi sentiamoci prima della giornata dell’escursione.
  • Andando spesso fuori sentiero, è relativamente semplice smarrirsi. Qualora dobbiate uscire dal tracciato per una necessità fisiologica o una foto o altro, chiedete ad almeno due partecipanti se vi possono aspettare e/o se possono avvisare chi chiude il gruppo di attendervi. Se, nonostante questo, perdete contatto con il gruppo, non allontanatevi dal tracciato e attendete di essere recuperati (nell’eventualità, frequente, che il cellulare non prenda). Ad ogni modo, chi pensa di allontanarsi, cerchi di raggiungere prima la testa del gruppo, così da non fare perdere tempo dopo.
  • La guida si riserva la possibilità di rifiutare la partecipazione di coloro ai quali, il giorno dell’escursione, si presentino con un abbigliamento o un’attrezzatura inadeguata all’attività organizzata.
  • Vi chiediamo di informare la guida in merito a qualsiasi eventuale problema relativo al proprio stato di salute (cardiopatie, allergie, inabilità fisiche, portatori di pace-maker…) ed alle proprie condizioni psicofisiche. In caso di dubbi, confrontarsi con la Guida prima dell’attività, o durante lo svolgimento della stessa, qualora si dovessero presentarsi problematiche di ogni tipo.
    • Durante lo svolgimento dell’attività escursionistica mantenete un comportamento consono nel corso dell’iniziativa, rispettando le persone, le proprietà private e attenendosi alle disposizioni indicate dalla guida.
    • Mostrate rispetto per la Natura, non raccogliendo/asportando qualsivoglia elemento che la compone, e attenendosi comunque alle direttive della guida;
    • Seguite il percorso stabilito senza allontanarvi, senza abbandonare il gruppo e senza precedere la guida.
    • Mostrate spirito di collaborazione per la buona riuscita dell’iniziativa e siate solidali con le decisioni della guida, soprattutto nel caso in cui dovessero presentarsi e insorgere imprevisti e/o difficoltà (come condizioni ambientali, dei partecipanti …) e informarla di ogni problema che dovesse emergere durante lo svolgimento delle attività programmate, in particolare riguardo alle proprie condizioni psicofisiche e dell’attrezzatura.
    • Conservate  i propri rifiuti fino al termine dell’escursione per smaltirli successivamente.
  • Ogni partecipante si assume la propria responsabilità per eventuali comportamenti rischiosi da sé causati/provocati e a danno per gli altri componenti presenti, soprattutto nel caso in cui un singolo/a escursionista partecipante, dovesse – per ragioni impreviste e sconosciute – prendere iniziative personali nonostante il dichiarato parere contrario della guida.
escursioni del 2019 all'uscita delle cave del Fosso del Drago - foto di Paolo Petrignani

Escursioni del 2020 – Uscendo dalle cave del Fosso del Drago – foto di P. Petrignani

EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO:

  • scarponi/pedule da trekking in buone condizioni di suola e tomaia;
  • pranzo al sacco e generi di conforto (barrete energetiche, frutta secca…);
  • scorta personale di acqua di almeno 1,5 litri in estate, 1 litro in primavera, 1/2 litro in autunno/inverno.

EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO:

  • Abbigliamento “a strati”;
    Pantaloni lunghi da escursione SEMPRE – consigliabili quelli con le gambe staccabili;
  • almeno un bastoncino telescopico
  • giacca impermeabile in gore-tex e/o mantellina antipioggia;
    copricapo (cappello, coppola o berretto);
    occhiali da sole;
    crema solare;
    zaino comodo (da escursione giornaliera: 20/35 lt) e in buone condizioni;
  • torcia o lampada frontale;
  • stivali in gomma con carrarmato/sandali da scoglio/vecchie scarpe da ginnastica per attraversare eventuali guadi; calzini di ricambio e asciugamano.

Gli escursionisti non adeguatamente equipaggiati possono venire esclusi prima dell’inizio dell’escursione.

escursioni del 2019 all'interno dei sotterranei di Villa Chigi - presso il Sasso del Predicatore

escursioni del 2020 – Sotterranei di Villa Chigi – di S. De Francesco

FOTOGRAFIE E/O RIPRESE VIDEO:
Durante le escursioni vengono effettuate foto e  video che possono comparire su siti e/o canali della rete. Si tratta di materiale utilizzato in merito all’attività stessa. La partecipazione all’escursione sottintende il consenso alla pubblicazione di questo materiale.

TELEFONI CELLULARI E SMARTPHONE:

Se gli escursionisti desiderano produrre coi propri telefoni cellulari, riprese video, selfie e/o fotografiche, si assicurino dell’autorizzazione degli altri partecipanti.

escursioni del 2019 la cascata dell'Aniene dal basso in estate - foto di M. Bordin

Ecursioni del 2020 – cascata dell’Aniene dal basso – di M. Bordini

Luigi Plos – socio effettivo Libera Associazione Guide Ambientali-escursionistiche Professioniste (LAGAP) n° tessera: 234.

Professione esercitata ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 2594 (G.U. n.22 del 26-1-2013). 

Importante: verrà fatta una fattura unica a un partecipante

al termine di ogni escursione, per l’intero importo.

Oppure più fatture se più partecipano desiderano averle.

ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO:
La partecipazione alle nostre escursioni comporta l’accettazione incondizionata del presente regolamento.
Il contributo/quota di partecipazione comprende, solo ed esclusivamente, il servizio di guida, di accompagnamento e divulgazione da parte della stessa, tranne quando non diversamente specificato.

Foto di copertina di Giandomenico Ciampa: superando il Ponte S. Antonio (fra Roma e S. Gregorio da Sassola).

Di luigi plos

55 anni, con una figlia di 20, ho sempre avuto una grande passione per l’avventura, che ho cercato per molto tempo in alta montagna e, negli ultimi anni, vicino Roma. Fin da ragazzo rimasi infatti sorpreso dalla smisurata quantità di luoghi segreti a due passi da Roma. Così, dopo oltre vent’anni dedicati all’alpinismo e all’escursionismo di buon livello ho cominciato, nel 2011, a perlustrare in modo sistematico il territorio dove vivo (cosa che peraltro avevo sempre fatto), conoscendolo in modo sempre più approfondito. Questa conoscenza si è concretata in circa cinquecento articoli postati su questo blog, in cinque guide escursionistiche e tanto altro. Il tutto sempre inerente i luoghi sconosciuti e straordinari intorno alla capitale e il tutto intervallato da riflessioni su politica, ambiente, clima, energia (il risparmio energetico è l'altra mia occupazione).

4 pensiero su “Escursioni del 2020 e regolamento”
  1. Buongiorno vorrei sapere come posso fare per mettermi in contatto con voi.dono Clelia e lais mail è clelia.prc@gmail.com grazie.Mi piacerebbe molto poter partecipare alle vostre attività ed escursioni.Fatemi sapere , rimango in attesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.