Luoghi segreti a due passi da Roma Grotte Franca

luoghi segreti a due passi da Roma la cascata della mola di Formello

luoghi segreti a due passi da Roma la cascata della mola di Formello

Grotte Franca – Luoghi segreti a due passi da Roma

Eccoci al capitolo 9 di queste escursioni particolari a due passi da Roma,

e al terzo fra i luoghi segreti lungo il Cremera e i suoi affluenti (dopo la cascata dell’Inferno e il Ponte Sodo): Grotte Franca e la cascata della mola di Formello (da non confondere assolutamente con quella, simile, del fosso Piordo, tributario del Cremera, che si trova poco prima della zona archeologica di Veio).

Quasi tutti conoscono i pratoni della madonna del sorbo a poca distanza da Formello, veramente a due passi da Roma, splendida località da picnic domenicale, tanto più che si può parcheggiare (snort) proprio accanto ai prati.

cascata della mola di Formello - parte superiore

cascata della mola di Formello – parte superiore

Pochi alzano il c..o dai prati e si mettono a camminare lungo il Cremera (che  solo in questo tratto della prima parte del suo percorso scorre non inforrato, bensì in mezzo a prati immensi ) per arrivare alle suggestive rovine del purtroppo diruto mulino medievale accanto all’altrettanto suggestiva cascata della mola. Proprio dalla cascata della Mola il Cremera, dopo un paio di placidi chilometri in campo aperto, rientra scrosciante  all’interno delle gole.

E quasi nessuno continua a camminare lungo le rive del Cremera, oltre la cascata, fino ad arrivare alla grotta detta localmente Grotte Franca e al promontorio roccioso sommitale, proprio sotto le ultime case di Formello.

Il problema infatti è che l’attraversamento del fiume all’andata e al ritorno, nell’acqua sempre abbastanza alta (salvo agosto e settembre).

grotte Franca e cascata della mola di Formello

grotte Franca e cascata della mola di Formello

Ma se ci si decide di bagnarsi, salvo non indossare le scomodissime galosce da pescatore, ci si inoltrerà in un pezzo del corso del fiume dall’aspetto selvaggio, quanto quello presso la cascata dell’Inferno, con addirittura tracce  di sentiero!

cascata Mola di Formello

cascata Mola di Formello

Personalmente, per vedere questi posti,  consiglio la seguente modalità: farsi lasciare dal pulman Cotral alle Rughe, lungo la Cassia bis,  scendere fin quasi sulla riva del Cremera sotto gli ultimi villini, e quindi individuare le tracce di sentiero che portano alla grotta sotto i ruderi (che personalmente non ho trovato) dell’abitato di Grotte Franca, e a seguire alla cascata della mola e al Sorbo. Le tracce risalgono la riva orografica prima destra, poi sinistra e poi di nuovo destra, costeggiano numerose cascatelle e “attraversano” due volte il fiume (scordatevi guadi e ponticelli). Per poi tornare a Roma, prendendo il pulman  Cotral a Formello.

Una traversata assolutamente selvaggia in un luogo segreto a veramente due passi da Roma: a non più di 12 KM in linea d’aria dal Grande Raccordo Anulare.

Troverete le indicazione su come giungere in questi posti bellissimi nel secondo volume de “Luoghi segreti a due passi da Roma”.

I luoghi segreti a due passi da Roma (nove) grotta presso Grotte Franca

I luoghi segreti a due passi da Roma (nove) grotta presso Grotte Franc

Commenta da Facebook